L'Ordine

News

Leggi

Albo

Modulistica

Formazione

Società tra professionisti

ECM

Convegni Ordine

EventiAnnunciConcorsi pubbliciVademecumVaccinazioniPubblicazioniPer pazienti

Assicurazione

CertificatiPubbliche Amm.ONAOSIFeder.S.P.Ev.Avvisi - TruffeLink

Amm. Trasparente

Amministrazione TrasparenteDisposizioni GeneraliOrganizzazioneConsulenti e collaboratoriPersonaleBandi di concorsoPerformanceEnti controllatiAttività e ProcedimentiProvvedimentiControlli sulle impreseBandi di gara e contrattiSovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economiciBilanciBeni immobili e Gestione patrimonioControlli e rilievi sull'amministrazioneServizi erogatiPagamenti dell'amministrazioneOpere pubblichePianificazione e governo del territorioInformazioni ambientaliInterventi straordinari e di emergenzaAltri contenuti - CorruzioneAltri contenuti - Accesso civicoAltri contenuti - Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche datiAltri contenuti - Dati ulterioriArchivio

Ottobre 2017

LunMarMerGioVenSabDom
 
       1Nessun evento
2Nessun evento 3Adaptive designs and multiple testing procedures for clinical trials 4Nessun evento 5L’accreditamento nelle organizzazioni sanitarie: I nuovi standard 2017 del metodo Joint Commission International 6VENTRAL HERNIA REPAIR: TAILORED APPROACHCORSI IDROCOLONTERAPIA 7Festa di San LucaIl Grano Alimento Amico o Subdolo Nemico3° CONVEGNO NAZIONALE DI EPIGENETICAMalattia celiaca": novita'diagnostiche e terapeuticheUmab incontra Umab 8Nessun evento
9Nessun evento 10Da Medicina di Laboratorio a Medicina in Laboratorio 11Nessun evento 12Nuovo metodo di certificazione dei Percorsi Diagnostico-Terapeutici Assistenziali 13Convegno nazionale specialistica ambulatoriale 14IL VALORE DELLA VITA 14/10/2017 - Giornata del Medico e dell'Odontoiatra - Assemblea Generale 15Nessun evento
16Medicina Integrata: dalla teoria alla clinica 17Gestione della terapia cardiologica antitrombotica negli interventi odontoiatrici Programmazione preventiva dei trattamenti sanitari ECM- Medicina Integrata: dalla teoria alla clinica 18Ultrasuoni in Emergenza Urgenza: teoria, pratica e Allenamento su SimulatoreLa cura delle lesioni cutanee 19Nessun evento 20S.L.A. - Dentro e fuori di Me 21ALIMENTAZIONE E SALUTE DELL’INTESTINOPercorsi diagnostico-terapeutici in Epatologia - Continuità assistenziale ospedale-territorio2nd International Conference on Waking Dream TherapyLesioni cutanee infiammatorie e settiche dei tessuti molli 22Nessun evento
23Nessun evento 24Nessun evento 25Nessun evento 26Nessun evento 27NEOPLASIE DI OVAIO/TUBA/PERITONEO5. Südstern Health and Science Forum Alto AdigeMEDITAZIONE, IPNOSI ED EMPATIA NELLE PRATICHE CLINICHE 28INFORMAZIONE E DISINFORMAZIONE IN MEDICINACorso intensivo pratico di ipnosi 29Nessun evento
30Nessun evento 31Programma di supervisione      
Calendario per visualizzare gli eventi.

Segnalazioni di illecito – whistleblower

Il whistleblowing è un meccanismo per l'individuazione di irregolarità o di reati, di cui la Ordine intende avvalersi per rafforzare la sua azione di prevenzione della corruzione.
L'art. 1, comma 51, della legge n. 190/2012 ha introdotto una forma di tutela nei confronti del dipendente pubblico che segnala degli illeciti prevedendo che "fuori dei casi di responsabilità a titolo di calunnia o diffamazione, ovvero per lo stesso titolo ai sensi dell'articolo 2043 del codice civile, il pubblico dipendente che denuncia all'autorità giudiziaria o alla Corte dei conti, ovvero riferisce al proprio superiore gerarchico condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, non può essere sanzionato, licenziato o sottoposto ad una misura discriminatoria, diretta o indiretta, avente effetti sulle condizioni di lavoro per motivi collegati direttamente o indirettamente alla denuncia". Segnalazioni e comunicazioni di comportamenti relativi a potenziali o reali fenomeni corruttivi, quindi, potranno essere fatte pervenire direttamente al RPC in qualsiasi forma. Il RPC dovrà assicurare la conservazione delle segnalazioni raccolte, garantendo l'anonimato dei segnalanti.
Come previsto dall'art. 1, comma 51, della legge n. 190, il RPC si impegna ad adottare, sia nel caso vi siano episodi di corruzione sia in mancanza degli stessi, tutti i provvedimenti affinché l'identità del segnalante non sia rivelata. L'identità del segnalante deve essere protetta in ogni contesto successivo alla segnalazione. L'identità non può essere rivelata salvo i casi espressamente previsti dalle norme di legge.
Tutti coloro che vengano coinvolti nel processo di gestione della segnalazione sono tenuti alla riservatezza. La violazione della riservatezza potrà comportare irrogazione di sanzioni disciplinari salva l'eventuale responsabilità penale e civile dell'agente.

 

agg. 17/01/2017

OK

Questo sito utilizza i cookies al fine di migliorare il servizio ai propri utenti. Informazioni più dettagliate sono riportate nelle note informative estese. Mantenere l’accesso al sito comporta automaticamente di acconsentire all'utilizzo dei cookies. Informativa