16/12/2017 - II Edizione Premio Good Writing

Dalla CAO nazionale un premio per la sana informazione odontoiatrica

Con il Patrocinio di: FNOMCeO, ENPAM

È stato richiesto il Patrocinio a: Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Ministero della Salute, Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, Ordine Nazionale dei Giornalisti, CASAGIT (Cassa di previdenza giornalisti)

«Diffondere un’informazione “sana” in tema di medicina, ed in particolare di odontoiatria, favorendo un giornalismo di qualità e un corretto uso dello strumento mediatico»: è questo l’obiettivo del Premio nazionale “Good Writing”, istituito dal Presidente della Commissione nazionale odontoiatri, Dott. Giuseppe Renzo, e giunto ora alla sua seconda edizione.

Un premio dedicato al giornalismo di qualità, per dire no ai mezzi di comunicazione non professionali, all'uso inappropriato di internet e dei social network che spesso diffondono notizie imprecise o non verificate e, al contrario, tutelare e incentivare la stampa "certificata" e chi svolge il delicato ruolo dell'informazione con competenza e correttezza.

La mission affidata ai giornalisti è di essere non soltanto divulgatori di notizie ma soprattutto formatori, con l'obiettivo di trasferire ai cittadini i giusti messaggi e le opportune conoscenze utili per una scelta libera e lontana da induzioni pubblicitarie o contenuti distorti e approssimativi.

Abbiamo fortemente voluto questa alleanza e questa assonanza con il mondo della Comunicazione – afferma il Presidente Cao Giuseppe Renzoproprio per valorizzare e premiare l’informazione di qualità rivolta al cittadino. In un mondo che privilegia a volte il profitto alla tutela della salute, con offerte che speculano sulla pelle dei pazienti e dei professionisti, in una realtà dove un odontoiatra può essere pagato 8 euro l’ora, dove la “pulizia dentale” è offerta gratuitamente per accalappiare i clienti, dove si offrono di sostituirti tutti i denti  (ce ne sarà poi bisogno?) per cifre irrisorie, l’informazione veritiera, chiara, efficace è strumento di tutela della salute pubblica”.

Molte le novità di questa seconda Edizione, che si concluderà con la Cerimonia di premiazione prevista per la fine del 2018 a Taormina, e che vedrà il patrocinio di molte istituzioni, oltre a quelli  già concessi dalla Fnomceo e dall’Enpam: dalla composizione della Commissione, alla griglia di valutazione degli articoli, servizi web e radiotelevisivi. Ma la vera novità sta nella possibilità, per tutti i cittadini, di segnalare un articolo che secondo loro merita di partecipare alla selezione. Potranno farlo direttamente dal Portale www.caoce.it, cliccando sull’apposito banner. Tra tutte le persone che avranno voluto ‘votare’, sarà estratto un soggiorno premio di due giorni a Taormina, per poter assistere alla Cerimonia di Premiazione.

Madrina del premio sarà, anche quest’anno, Maria Emilia Bonaccorso, caposervizio di Ansa Salute.

(FNOMCeO 14/12/2017)


Torna alle news 

LINK UTILI