Informazioni

Comunicazione n. 114 - 2018

DDL 886 - Decreto - legge n. 119/2018 in materia fiscale - approvato emendamento recante "Disposizioni di semplificazione in tema di fatturazione elettronica per gli operatori sanitari."

 


 

04/08/2017 - Modalità tecniche-servizi telematici FSE


25/01/2017 - 730 Spese Sanitarie: proroga al 9 febbraio 2017


18/01/2017 - Proroga termini materia economica-finanziaria


18/01/2017 - La trasmissione dei dati al sistema TS-730 - odontoiatri


17/01/2017 - Obbligo invio dati fiscali anno 2016 entro il 31 gennaio 2017


15/09/2016 - Specifiche tecniche-modalità operative trasmissione telematica spese sanitarie Sistema Tessera Sanitaria

Il decreto, tra l'altro, introduce in luogo dell'accezione "interventi di chirurgia estetica", impiegata in precedenza, l'espressione "prestazioni di chiurugia estetica e medicina estetica", modificando, in tal modo, la tipologia di fatture da inviare al sistema ts.

Le strutture autorizzate deveono richiedere le credenziali di accesso, entro il 30 settembre 2016. 


01/04/2016 - Al via Unico precompilato online, tutte le scadenze per i professionisti

La spesa sostenuta dagli italiani da medici, dentisti, farmacie ammonta almeno a 13 miliardi; e mancano per parte del 2015 e per molte regioni gli scontrini battuti dalle farmacie. In ogni caso, se si somma il valore del quantum sborsato dai cittadini per curarsi in "privato" a quello dei ticket si potrebbero sfiorare i 20 miliardi di euro.

Leggi qui


06/02/2016 - Alla vigilia della scadenza per invio fatture le ultime indicazioni Sogei

La Fnomceo le aveva annunciate e sono arrivate. Il portale Sogei pubblica le frequently asked question che danno la voce del Governo su ciò che il medico e il dentista devono fare per spedire al Ministero dell'Economia i dati delle prestazioni rese, affinché l'Agenzia delle entrate precompili i modelli 730 con le detrazioni per le spese mediche. Tutto ciò avviene mentre sta per scadere il termine del 9 febbraio per l'invio delle fatture relative al 2015 previsto dal Decreto Mef 31 luglio 2016...


01/02/2016 - ... risposte dell'Agenzia delle Entrate ai quesiti di medici e dentisti

730 precompilato. Le risposte dell'Agenzia delle Entrate ai quesiti di medici e dentisti in tema di invio dei dati sulle spese sanitarie sostenute dai pazienti nel 2015

(odontoiatra33)


28/01/2016 - 730 precompilato, dal Garante privacy i chiarimenti per medici e dentisti

Né i commercialisti né gli sportelli del Fisco potranno vedere i dati sanitari dei cittadini contenuti nelle fatture 2015, dati che medici e dentisti entro il 9 febbraio sono tenuti a spedire al Ministero dell'Economia (Mef) per la precompilazione dei modelli 730. Solo i pazienti interessati potranno accedere alle proprie spese sanitarie munendosi di tessera sanitaria o linkandosi al portale Fisconline con credenziali apposite. Così risponde il Garante della Privacy con protocollo 1887 del 26 gennaio 2016 a varie associazioni istituzionali (tra cui psicologi e infermieri, non tenuti a spedire i dati). L'Authority ricorda che l'incombenza spetta a strutture sanitarie accreditate, iscritti all'albo mediciodontoiatri e farmacie. Quindi individua specifiche misure da utilizzare nel trattamento, da divulgare a tutte le parti interessate ed ai cittadini innanzi tutto. Dati 2016 Il paziente ha diritto ad opporsi a che la prestazione sia trattata dal Fisco; puòchiedere al  professionista di non trasmettere i dati relativi a singole prestazioni o pacchetti, ricoveri etc; può altresì chiedere al Ministero dell'Economia la cancellazione di dati anche singoli già trasmessi. La richiesta può essere avanzata anche da un familiare a carico. Da quest'anno l'assistito, informato il professionista di non trasmettere al Mef il dato su una certa prestazione, può chiedere a quest'ultimo di annotare il suo "no" nella fattura e il medico dovrà conservare il documento per eventuali verifiche. Invece, perché non sia comunicato il dato inerente all'acquisto di un farmaco, il cittadino manifesta la sua intenzione di non trasmettere informazioni semplicemente non consegnando al farmacista il codice fiscale. Dati 2015 e diritti In premessa, ricordiamo che il professionista deve inviare tutte le fatture 2015 entro il 9 febbraio prossimo. Il Garante rammenta che i cittadini potranno conoscere i dati delle loro prestazioni sanitarie 2015 dal 10 febbraio al 9 marzo mentre dal 2017 in avanti la finestra sarà aperta dal 1° al 28 febbraio. I dati sono consultabili accedendo al sistema Tessera sanitaria con la Carta Nazionale dei Servizi o usando le credenziali Fisconline ottenibili dall'Agenzia delle Entrate. Una volta collegato, solo il paziente vedrà quali prestazioni sono state inviate e da chi. Operativamente, infatti, i dati trasmessi nel sistema Ts vengono girati da Sogei al Mef che li aggrega secondo tipologia (esempio: ticket per farmaci, ticket per prestazioni specialistiche, protesi) e li passa a sua volta all'Agenzia delle Entrate che non vede informazioni sensibili (ad esempio non saprà mai se il tal paziente ha effettuato visite presso il tale specialista e non risalirà alle patologie). I Caf potranno accedere solo al totale delle spese detraibili.
Durante la consultazione, il cittadino potrà scoprire voci sue o di familiari a carico che non vuol fare comparire sul proprio 730. In tal caso, fermo restando che i dati inseriti riguardano tutto il 2015, il Garante parla specificamente dei dati raccolti dai professionisti nel periodo 1 ottobre 2015-31 gennaio 2016 per il quale invita i cittadini a telefonare ai numeri 848.800.444 (da fisso), 0696668907 (da cellulare) o 0696668933 (dall'estero) o a scrivere a opposizioneutilizzodatisanitari@agenziaentrate.it e chiedere all'Agenzia la cancellazione.

(Doctor 33 del 28/01/2016)


26/01/2016 - Garante Privacy tutele per il trattamento dei dati sanitari nell'ambito della C.D. dichiarazione precompilata - Invio chiarimenti


26/01/2016 - 730 precompilato: diffusione informativa procedimento di delega

Si informa che sul portale del Sistema Tessera Sanitaria è stata pubblicata l'informativa recante l'indicazione, per i soggetti delegati alla trasmissione dei dati delle spese sanitarie per il 730 precompilato, che non devono inviare alcuna comunicazione via PEC alla Ragioneria Generale dello Stato, in quanto tale comunicazione è gestita automaticamente dal Sistema Tessera Sanitaria al momento della verifica positiva della richiesta di delega inserita nel medesimo Sistema.
Il comunicato è visibile nella homepage del portale del Sistema Tessera Sanitaria (www.sistemats.it), per maggiori informazioni cliccare qui

 


730 precompilato - Modello dell'"Informativa"

Gentili signore ed egregi signori,

in riferimento alla lettera del 24/11/2015, Vi invio in aiuto, su incarico del Direttore d'Ufficio Dott. Alfred König, una bozza dell'Informativa relativa al diritto dell'assistito all'opposizione alla trasmissione telematica dei dati delle fatture pagate per spese sanitarie per la predisposizione del "730-precompilato".
Vorrei ricordarVi che l'affissione di tale informativa nei locali delle rispettive strutture è obbligatoria dall'1.01.2016. Inoltre Vi invio un comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate con il quale veniva comunicata la concessione di una proroga per l'invio telematico dei dati dei documenti fiscali riguardanti l'anno 2015. Quindi l'invio deve essere concluso entro il 09/02/2016, altrimenti potranno essere/saranno applicate dallo Stato dall'1.01.2016 le sanzioni previste dall'art. 23 del Decreto legislativo 24 settembre 2015.

Distinti saluti.

Peter Santa


25/01/2016 - 730 precompilato - proroga al 9 febbraio 2016


730 Spese Sanitarie

L'articolo 3, comma 3 del D. Lgs. 175/2014 prevede che il Sistema Tessera Sanitaria, metta a disposizione dell'Agenzia delle entrate le informazioni concernenti le spese sanitarie sostenute dai cittadini, ai fini della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata. A tal fine, la stessa disposizione stabilisce che le suddette informazioni debbano essere trasmesse telematicamente al Sistema Tessera Sanitaria dalle strutture sanitarie accreditate e dagli iscritti all'albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri.

La sezione contiene le disposizioni normative e la documentazione tecnica, divisa per argomento, inerente ai servizi che il sistema Tessera Sanitaria rende disponibili ai soggetti che erogano servizi sanitari (come medici, ospedali, ambulatori e farmacie).


Chiarimenti su obbligo 730 precompilato

Per opportuna conoscenza Vi pubblichiamo la Newsletter dell'Ordine di Caltanisetta relativa a chiarimenti su obbligo 730 precompilato:

I medici e gli odontoiatri sono obbligati alla trasmissione delle fatture relative alle spese mediche sostenute dai propri assistiti al Sistema Tessera Sanitaria, al quale si accede mediante credenziali personali.

Le credenziali sono ottenibili mediante diverse modalità:
1) ottenimento diretto collegandosi al sito www.sistemats.it (area riservata – accreditamento medici), inserendo i propri dati personali oltre al numero di iscrizione all'Ordine preceduto da tanti "0" (zero) quanti necessari per raggiungere il numero di 10 cifre. Tale modalità è utilizzabile dagli iscritti già in possesso di indirizzo PEC, verificabile sul sito www.inipec.gov.it (a questo proposito ricordiamo a coloro che non si fossero ancora dotati di PEC, la possibilità di ottenerla gratuitamente presso l'Ordine);
2) recandosi all'Ordine dei Medici di Bolzano.


Ricordiamo quanto segue:
1) che i Medici Convenzionati con il SSN ed i Dipendenti non devono richiedere le credenziali in quanto già in loro possesso.
2) Che è possibile delegare il proprio consulente fiscale all'inserimento delle fatture.
3) Che l'eventuale delega a terzi può essere attivata sempre dal portale www.sistemats.it nell'apposita finestra "deleghe" all'interno dell'area riservata.
4) Che nel registrare i dati di ogni fattura, nella finestra "dispositivo", va inserito il numero "1" per tutti i documenti.
5) Che allo stato attuale per gli studi associati l'assolvimento dell'obbligo deve essere espletato da uno degli associati o dal responsabile dell'associazione medica, mentre per le società non accreditate al SSN per il 2015 sono esonerate dalla comunicazione dei dati, tale obbligo resta per le società accreditate. (vedi nota allegata FNOMCEO su 730 precompilato).


In allegato:
- informativa per i pazienti che volessero esercitare il diritto di opposizione alla trasmissione della fattura;
- dicitura indicativa della voce da apporre in fattura del soggetto opponente. Si specifica che il diritto di opposizione può essere espresso per le prestazioni sanitarie per le quali non è stata ancora emessa fattura.

Allegati:


11/01/2016 - 730 precompilato FAQ studi associati

Studio Associati

29/12/2015 - Spese sanitarie per la dichiarazione dei redditi precompilata

Informazioni dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adigge.


22/12/2015 - Aggiornamento - Sistema TS - Trasmissione telematica spese sanitarie

Gentili Colleghe, egregi Colleghi,

per opportuna conoscenza inviamo la comunicazione n. 90 della FNOMCeO  relativa alle istruzioni operative del Sistema Tessera Sanitaria - 730 precompilato per i medici e gli odontoiatri.


15/12/2015 - Aggiornamento - Sistema TS - Trasmissione telematica spese sanitarie

A correzione di quanto comunicato fino a questo momento su indicazioni ricevute il 12/11/2015, s'invia la mail precedente del 12/11/2015 e successiva del 14/12/2015.

Il Sig. Santa Peter ha corretto il precedente giudizio e conferma ora, che anche i medici e gli odontoiatri che svolgono attività in una società, devono effettuare la trasmissione telematica dei dati riguardanti le prestazioni sanitarie erogate nell'anno 2015 in Alto Adige a carico dei cittadini come previsto dal D.lgs. 175/2014 (vedi circolare Prot.-N. 567992 del 09/10/2015) entro il 31/01/2016.

I medici e gli odontoiatri possono accedere al Sistema TS con le proprie credenziali e trasmettere i dati relativi alle fatture di competenza inserendo il codice fiscale della società e non il proprio.

Vi informo inoltre, che il possesso della PEC consente di richiedere direttamente e più velocemente le credenziali di accesso al sistema TS dal sito di Sistema TS – area riservata.

Per opportuna conoscenza si invia in allegato il verbale della seduta relativa al "730 precompilato" che si è tenuta il 25/11/2015 a Roma con la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (FNOMCeO).

 


24/11/2015 - Sistema TS - Diritto del cittadino all'opposizione alla Trasmissione telematica spese sanitarie

Su incarico del Direttore d'Ufficio, Dott. Alfred König, si invia in allegato una lettera contenente ulteriori informazioni in merito alla Circolare "Trasmissione telematica dei dati riguardanti le prestazioni sanitarie erogate nell'anno 2015 in Alto Adige a carico dei cittadini da parte dei soggetti previsti dall'articolo 3, comma 3, del D.lgs. 175/2014, al Sistema Tessera Sanitaria".

Diritto del cittadino all'opposizione alla trasmissione telematica delle informazioni al Sistema Tessera Sanitaria/all'Agenzia delle Entrate - Decreto del MEF del 31.07.2015 "Specifiche tecniche e le modalità operative relative alla trasmissione telematica delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria".


13/10/2015 - Comunicato stampa FNOMCeO


09/10/2015 - Trasmissione telematica delle prestazioni sanitarie

Su incarico della Direttrice reggente della Ripartizione Salute, Dott.ssa Laura Schrott, si invia in allegato la circolare "Trasmissione telematica dei dati riguardanti le prestazioni sanitarie erogate nell'anno 2015 in Alto Adige a carico dei cittadini da parte dei soggetti previsti dall'articolo 3, comma 3, del D.lgs. 175/2014, al Sistema Tessera Sanitaria".


730 precompilato - Termine invio dati per l'anno 2015


LINK UTILI