È scaduto il termine per il pagamento con il bollettino Mav dei contributi di quota B 2020 sui redditi 2019

Chi non ha ancora pagato si affretti a farlo per non rischiare di trovarsi in posizione di irregolarità contributiva e precludersi il diritto di usufruire delle prestazioni Enpam.

In caso di ritardo nel pagamento, se si versa entro 90 giorni dalla scadenza (29 gennaio 2021), la sanzione è pari all'1 per cento del contributo. Se invece si paga oltre il termine dei 90 giorni, la sanzione è proporzionale al ritardo. La percentuale, in base alla quale gli uffici Enpam determinano l'importo, è calcolata sul numero di giorni o mesi di ritardo ed è pari al tasso ufficiale di riferimento maggiorata di 3 punti. In ogni caso la sanzione, che viene calcolata dall'Enpam, si ferma alla data del pagamento

Continua a leggere

(ENPAM, 06/11/2020)


Zurück zu den News 

NÜTZLICHE LINKS